sabato 20 febbraio 2010

Rientrati da Madrid

Appena mi riprendo, scrivo.

lunedì 15 febbraio 2010

Impiegati comunali

Trovo in bacheca del nido un avviso del comune per i bimbi iscritti
che cambieranno municipio il prossimo anno: in caso di cambio nido
bisogna mandare una comunicazione al nuovo municipio entro oggi. Mi
sfugge lo scopo: tra 15 giorni esce il bando per le iscrizioni, non
basta che lo indico lì?
Secondo Serafina è a scopi statistici, per vedere quanti
posti mettere a disposizione. Ma figurati se sono così veloci da
comunicare tra di loro più di 20 municipi in 2 settimane e fare i
relativi calcoli!
Vabbè cerco sul sito, ma non capisco ancora.
Provo a telefonare, telefoni staccati.
Vado di persona e trovo un impiegato che mi rilegge la circolare (che
avevo già in mano) e inizia a chiedermi dove abito, dove lavoro, dove
andrei a vivere, dicendomi che è meglio restare lì, mi consiglia su
come potrei fare il viaggio la mattina in macchina con Cristofora,
lasciandola al nido, calcolandomi percorso e tragitto. Ok i consigli,
ma mi vuoi chiarire che significa la circolare?
Dopo 20 minuti decido di andarmene, elaborando un'altra soluzione.
Saluto e chiedo quando usciranno i bandi. E lui: ma tu non devi fare
domanda, la comunicazione di cambio municipio basta.
Ok. Ora ho capito. Ma dirmelo prima quando te lo chiedevo?
Purtroppo ho visto che qui si usa così: vai in un ufficio a chiedere
informazioni e l'impiegato non rappresenta l'ente e quindi ti dà le
informazioni ufficiali, lui è in singolo che ti dà i suoi suggerimenti
di vita. Che anche andrebbero bene, ma andrebbero preceduti dalle
informazioni, prima.

sabato 13 febbraio 2010

venerdì 12 febbraio 2010

Emergenza neve a Roma

Quando sono uscita dal portone di casa, fiocchi di neve e vento.
Quando ho caricato Cristofora in macchina, fiocchi di neve e vento. 
Quando ho guidato fino al nido, fiocchi di neve e vento.
Quando ho scaricato Cristofora dalla macchina, fiocchi di neve e vento.
Durante il percorso macchina-nido con Cristofora in braccio e l'ombrello aperto, fiocchi di neve e vento.
Quando esco dal nido, pioggia.

giovedì 11 febbraio 2010

Boh

Mille cose da fare e tempi strettissimi. Ce la farò. Basta elaborare
un accurato piano di battaglia. Finite le urgenze, dovrò capire come
si elimina Buzz da Gmail.

domenica 7 febbraio 2010

Letture

Ho sempre meno tempo per i libri, ma ogni tanto qualcosa leggo.

sabato 6 febbraio 2010

Post programmati

Ok, confesso.
Per poter scrivere un post al giorno, uso un trucco: scrivo quando ho tempo e poi uso la pubblicazione programmata.
Così potete leggermi un po', ogni giorno.
E così io mi illudo di avere per me 5 minuti ogni giorno per pensare e scrivere cazzate.

venerdì 5 febbraio 2010

14 mesi

e ancora ho talmente tanto latte che mi si intasano le tette...

mercoledì 3 febbraio 2010

Perdere tempo

Non sopporto perdere tempo.
In autobus, in coda allo sportello, nel traffico, cerco sempre di sfruttare il mio tempo: leggo, osservo, penso.
Non li considero momenti sprecati.
Invece considero una perdita di tempo dover fare le visite di rappresentanza a persone che non mi danno niente.
Preferirei piuttosto passare quel tempo a fissare una zucchina.
Molto più interessante.

martedì 2 febbraio 2010

Stare insieme

Penso che "stare insieme" non voglia dire passare una giornata intera nella stessa stanza, ma godere della compagnia dell'altro, rapportarsi, chiacchierando.

lunedì 1 febbraio 2010

Baruffe

"Il bambino piccolo si sente al centro del mondo e tende ad attribuire a sé la causa di tutto ciò che succede, compresi i malumori degli adulti".